cucina

Nessuna Cucina è Completa senza una Lavastoviglie

Fare una cenetta in casa con amici è un piacere, si mangia, si ride, si beve. Ma alla fine a chi tocca lavare i piatti? Non sempre abbiamo il tempo o la voglia di strofinare tutte quelle pentole. La lavastoviglie ti evita lo strazio di alzarti dal divano dopo che ti sei goduto la serata. In una cucina moderna e funzionale la lavastoviglie è diventata elemento essenziale per poter sfruttare a pieno questo ambiente.

Ci sono diverse tipologie di lavatrice, per soddisfare i bisogni di tutti. Quelle più comuni sono sicuramente le lavastoviglie da incasso, ossia quelle a scomparsa, che si integrano alla cucina in modo perfetto. Ma oltre al fattore estetico, c’è anche quello funzionale. Permettono di avere un punto fisso, vicino al lavabo, che è di grande comodità. Si installano facilmente sfruttando le stesse tubature della cucina, senza bisogno di fare lavori.


In commercio troviamo anche le lavastoviglie a libero posizionamento, che funzionano con lo stesso principio di quelle ad incasso, ma non sono incastonate nella cucina. Può essere una soluzione per chi proprio non ha spazio. Ma per il fatto di essere spesso lontano dal lavabo, è più scomoda.


Per chi ha budget limitato e vive da solo ci sono le lavastoviglie compatte da appoggio. Si posizionano sopra il piano della cucina e sono abbastanza ingombranti. Sono più piccole, il numero di coperti lavabili sarà di conseguenza inferiore, meno della metà rispetto ad una lavastoviglie tradizionale.

Per chi fosse preoccupato per i consumi, state tranquilli. Gli esperti ci rassicurano, i consumi sono molto ridotti rispetto ad un lavaggio a mano. Questi studi sono stati anche confermati da altre fonti come la rivista scientifica “Focus” ed “Il Sole 24 Ore”. Trovate i link qui sotto.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *